Il perimetro

Il Perimetro è stato un esperimento di narrazione e fotogiornalismo condotto dal basso, utilizzando una vespa 150 vecchia di quarant’anni e il meglio che la tecnologia web e fotografica offriva al momento della partenza.
Un sito- manifesto che si è costruito durante i 50 giorni di viaggio e che ha cercato di offrire uno spaccato dell’Italia che si sa reinventare, pur nelle profonde differenze che dividono e uniscono le sue province. Dal 1 Settembre al 20 Ottobre 2013 abbiamo viaggiato lungo tutto il Paese, macinando quasi 8000 km e incontrando circa 40 realtà, selezionate come simboli di una parte di Italia che sta riflettendo attivamente sul particolare momento storico che stiamo vivendo, inventando e sperimentando soluzioni innovative, in grado di costruire un nuovo modello di società.

Il Perimetro

www.donostia.it/ilperimetro

Abbiamo portato la nostra vespa in posti diversi tra loro, ma tutti accomunati da una tensione verso la giustizia e l’umanità. Dalle comunità radicali immerse nella natura, alle reti dei GAS riunite nei magazzini delle botteghe del commercio equo e solidale, dai grandi progetti di volontariato e impegno civile capaci di collaborare con le istituzioni, ai contadini attivisti e i loro orti sinergici, dai migranti accolti e inseriti in un percorso di recupero della dignità attraverso il lavoro, a chi combatte quotidianamente contro la mafia e si ritrova le finestre crivellate di colpi, fino ai progetti di turismo responsabile, in grado di riattivare le potenzialità di un territorio a partire dai chi ha scelto di viaggiarci e di viverci. Il perimetro è stato il continuo racconto di tutto questo, giorno dopo giorno, chilometro dopo chilometro.

Il Perimetro è nato e si è sviluppato come un progetto pienamente indipendente e autoprodotto. In 4 mesi ha raggiunto una diffusione decisamente superiore alle nostre previsioni, probabilmente perché ha finito per essere un progetto collettivo, in cui molti hanno potuto riconoscersi. È per questo che siamo felici di poter presentare qualche dato.

Il Perimetro è stato sostenuto da diversi partner tecnici e mediatici, che siamo felici di ricordare

Il principale veicolo di diffusione è stato il web, a partire dal portale www.donostia.it/ilperimetro attorno a cui si è sviluppato l’intero progetto e che ha ospitato la pubblicazione di buona parte dei contenuti, suddivisi in post e fotografie.

La pagina facebook del progetto www.facebook.com/ilperimetro è stato il principale veicolo di diffusione sociale, a sua volta concatenato con il profilo twitter twitter.com/ilperimetro e il profilo instagram instagram.com/ilperimetro

Attorno al progetto del perimetro è stato costruito un anello di siti e portali che hanno attivamente collaborato riproponendo i post dal sito o dal profilo facebook o ospitando contenuti originali che abbiamo realizzato in esclusiva con una cadenza più o meno settimanale e uno spazio dedicato

  • Viaggi e Miraggi, pagina Facebook. Pubblicazione di buona parte del materiale prodotto.
  • Flanerì, rivista di letteratura. circa 10 articoli esclusivi pubblicati
  • Campi Magnetici, rivista di fotografia. 8 articoli esclusivi pubblicati
  • Mediapolitika, rivista di approfondimento politico e culturale. 6 articoli esclusivi
  • Banca Etica, il blog. Diversi articoli di approfondimento
  • Officina Tonazzo (ricambi per moto d’epoca), il blog. Diversi articoli di approfondimento in esclusiva
  • ARCI, sito nazionale e siti locali. Diversi articoli

Molti siti hanno parlato del perimetro, sia riferendosi al viaggio in generale, sia raccontando di momenti particolari legati a singole tappe. Se ne contano a decine semplicemente facendo una rapida ricerca su google. Tra i tanti ricordiamo il Sole24Ore

Le vicende del Perimetro sono comparse in diversi quotidiani locali, dove veniva segnalato l’arrivo di vespa e viaggiatori. A livello nazionale il quotidiano La Stampa ha pubblicato un articolo a inizio viaggio, di cui è consultabile la versione online

Il perimetro è stato ospite, spesso con interviste in diretta realizzate con il telefono, in diverse radio locali e nazionali.

  • RAI isoradio. intervista telefonica
  • Radio Popolare Roma. doppia intervista telefonica a inizio viaggio e durante la risalita della Calabria
  • Radio Popolare Verona. intervista telefonica
  • Radio Street (Messina). Intervista con i passeggeri in studio

Il perimetro è stato ospite in studio per due puntate del programma Nautilus (Rai Scuola), registrate durante le tappe napoletane del viaggio.